Homeliwood

6 consigli su come trovare la location perfetta per il tuo film

location per film su homeliwood

Ogni regista vuole trovare la perfetta location per il suo film, ma molti non sono sicuri di come farlo esattamente.

All’inizio della tua carriera di regista, ricercare la giusta location poteva consistere nel chiedere al tuo amico se potevi prendere possesso del suo appartamento per alcuni giorni. Col passare del tempo, tuttavia, inizi a crescere e a diventare più creativo e alla fine ti dedichi a metodi più sofisticati per procurarti i set per i tuoi progetti. Inizi, quindi, ad approfondire ed esplorare le potenziali locations e questo può, in tutta onestà, essere piuttosto frustrante all’inizio, ma con un po’ di pratica e pazienza può diventare un divertente processo creativo.

Lo scouting delle location è una fase di pre-produzione incredibilmente importante e laboriosa. Quindi, cosa hai bisogno di sapere per iniziare?

1. Cerca la location per il tuo film al momento giusto

Quando hai intenzione di girare? Mattina? Pomeriggio? Notte? In ogni caso, dovresti esplorare le varie location in quel preciso momento, in modo da poter prendere nota di come appare, di come il sole influenza le ombre, i colori e l’aspetto generale dell’area. Inoltre, fai attenzione a come apparirà il tuo set nel momento in cui pensi di iniziare le riprese. Il traffico riprende intorno a mezzogiorno? I bambini si recano a scuola in quella fascia oraria? Queste sono tutte cose da tenere a mente.

2. Prendi nota del suono e dei rumori

Ancora una volta, prestare attenzione a come appare la tua location è importante se pensi di registrare con audio originale. Alcuni registi dimenticano questo passaggio e sono impreparati a gestire il rumore proveniente dal traffico intenso, dai segnali acustici provenienti dall’elettronica e dal sibilo e ronzio degli elettrodomestici. Sapere quali sono gli ostacoli può salvarti dallo scegliere un set poco pratico per quanto riguarda l’ audio.

la perfetta location per film

3. Scatta foto di interni ed esterni

È importante portare sempre una fotocamera, che sia la tua fedele reflex digitale o il tuo smartphone, perché dovrai scattare molte e molte immagini di tutti gli interni e gli esterni che ti interessano. Non c’è niente di peggio di essere a casa a cercare di decidere una location per il film e non avere alcun modo di riferirsi ad essa con il proprio team.

4. Valuta l’area

Questo è più di un consiglio logistico: assicurati di valutare l’area per i servizi essenziali, tra cui internet e servizi cellulari, disponibilità di cibo, acqua e gas, banche o bancomat per prelevare denaro (se hai bisogno di contanti). Inoltre, assicurati che la tua mappa porti effettivamente te e la tua troupe nel posto giusto.

5. Prendi nota

Porta un quaderno e una penna o usa un’app nel telefono per prendere più note possibile. Non affidarti alla tua memoria per tutto, perché ti riempirai la testa con così tante informazioni che alla fine della giornata avrai sicuramente dimenticato qualcosa – qualcosa che è probabilmente molto importante.

6. Usa Homeliwood

Molti operatori del mondo della fotografia utilizzano Homeliwood, la piattaforma web per trovare location cinematografiche e affittare la propria casa o location per girare film, video o spot pubblicitari.

Homeliwood.com è un progetto sviluppato da Buytron, importante azienda Italiana nel settore digitale con anni di esperienza e un portfolio di numerose startup lanciate.

 

homeliwood-location

Post relativi

location manager freelance
homeliwood filmmakers